Corso annuale di aggiornamento delle UOL

 
Verona, 16-17 marzo 2018
 

con Riccardo Dalle Grave, Arianna Banderali, Simona Calugi, Monica Bacchetta, Massimiliano Sartirana, Maria Chiara Conti, Selvaggia Sermattei, Fulvio Marcelli, Francesco Iarrera, Manuela Marchini, Lorella Fornaro, Lisa Dietista Lisa Reverberi. Aidap Rimini, Franco Colella, Giancarlo Sarno, Annarita Traini, Lorella Melis, Pamela Todesco, Maddalena Conti, Tiziana Todesco, Martina Sevarelli, Marianela Dino, Eleonora De Girolamo, Elisa Benedetto, Diana Soligo Massimiliano Dalle Grave e altri

 

Venerdì 16 marzo | Le novità della terapia cognitivo comportamentale dell’obesità (CBT-OB)

La terapia cognitivo comportamentale dell’obesità (CBT-OB) si sviluppa con l’obiettivo di affrontare i problemi principali che affliggono le tradizionali terapie per la perdita di peso, cioè la scarsa individualizzazione del trattamento e la poca attenzione ai processi cognitivi e comportamentali che ostacolano la perdita e il mantenimento del peso.
Per questo la CBT-OB combina le procedure generiche della terapia comportamentale dell’obesità (BT-OB) con procedure specifiche per affrontare i processi cognitivi e comportamentali che ostacolano la perdita e il mantenimento del peso perso.

Il corso descriverà le principali strategie e procedure della CBT-OB.

09:00-09:15 Registrazione

09.15-09:30 Introduzione del corso e presentazione degli obiettivi
09.30-10:30 Basi teoriche del programma e organizzazione generale della CBT-OB
10.30- 11:30 Preparazione dei pazienti alla CBT-OB

11.30-12:00 Pausa caffè

12.00-13:00 Modulo 1. Procedure e strategie cognitivo comportamentali per monitorare l’alimentazione, l’attività fisica e il peso

13.00-14:00 Pausa pranzo

14.00.14.30 Modulo 2. Procedure e strategie cognitivo comportamentali per aiutare il paziente a modificare l’alimentazione per perdere peso
14.30.15.00 Modulo 3. Procedure e strategie cognitivo comportamentali per aiutare il paziente a sviluppare uno stile di vita attivo
15.00-16:00 Modulo 4. Procedure e strategie per affrontare gli ostacoli alla perdita di peso

16:00-16:30 Pausa caffè

16:30-17:00 Modulo 5. Procedure e strategie per affrontare l’insoddisfazione per la perdita di peso
17:00-18:00 Modulo 6. Procedure e strategie per affrontare gli ostacoli al mantenimento del peso perduto

 

Sabato 17 marzo | Come migliorare la qualità dell’intervento terapeutico attraverso l’utilizzo di strumenti di misura. Dalla raccolta dati all’utilizzo di database

Uno dei modi per migliorare l’intervento terapeutico nei setting clinici è quello misurare gli esiti della terapia attraverso l’utilizzo di strumenti validati. Le informazioni, se ben raccolte, possono servire, non soltanto a valutare l’andamento del singolo paziente, ma ad individuare difficoltà nell’applicazione della terapia. Il tutto al fine di migliorare l’intervento.
Il corso descriverà i principali strumenti di valutazione della terapia in pazienti con disturbi dell’alimentazione e obesità e come raccogliere le informazioni attraverso l’utilizzo di database.
Alla fine del corso i partecipanti riceveranno il database per poter procedere con l’inserimento dati.

14:00-15:00 Spiegazione dei principali strumenti di misura utilizzati nella terapia dei disturbi dell’alimentazione
15:00-16:00 Spiegazione dei principali strumenti di misura utilizzati nella terapia dell’obesità
16:00-17:00 Spiegazione del database per la raccolta dati.

Alla mattina del sabato si svolgerà l’ Incontro tecnico annuale (riservato ai Responsabili delle UOL e componenti del consiglio direttivo e del comitato scientifico AIDAP).

 

Docenti
  • Dalle Grave Riccardo, medico e psicoterapeuta specialista in endocrinologia e scienza dell’alimentazione | Direttore Scientifico AIDAP e Responsabile dell’Unità di Riabilitazione Nutrizionale della Casa di Cura Villa Garda.
  • Calugi Simona, Psicologa, Psicoterapeuta e Dottore di ricerca | Responsabile della ricerca clinica dell’Unità di Riabilitazione Nutrizionale della Casa di Cura Villa Garda. Vicepresidente AIDAP e responsabile dei centri AIDAP Empoli e Firenze.
  • Sartirana Massimiliano, psicologo psicoterapeuta | AIDAP Verona. Responsabile clinico del centro ADA di Verona.

 

Quota di iscrizione
  • Per i responsabili delle UOL e loro collaboratori e per i componenti del consiglio direttivo e del comitato scientifico il corso è GRATUITO, ma previa registrazione per ottenere i crediti ECM.
  • Soci ordinari in regola con la quota associativa AIDAP 2018 – Euro 100 (la quota è esente IVA e va pagata ad AIDAP)
  • Non soci * – Euro 200 (la quota è esente IVA e va pagata ad AIDAP)

* professionisti che hanno conseguito il Master Terapia e prevenzione dei disturbi dell’alimentazione e dell’obesità. La quota comprende iscrizione al corso e quota associativa AIDAP 2018

 

Sede del corso

CENTRO ADA – Via Sansovino, 16 (Scala D – 1° Piano) – 37138 Verona (VR) – Tel. +39 045 8103915

Ricordiamo che i corsi non abilitano all’elaborazione di diete o piani alimentari o alla cura e al trattamento di patologie in campo nutrizionale, in assenza di precedenti ed adeguati titoli abilitanti secondo quanto disposto dalle leggi vigenti.

Questo sito utilizza cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “Maggiori informazioni”. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi